Il linguaggio di programmazione PHP
 

PDO e easyphp 14.1 - crash mysql

NoS 23 Mar 2017 09:22
Come da oggetto,
utilizzo Easyphp da parecchi anni, nessun problema.
Adesso, nel primo progetto in cui uso PDO spesso va crash il server MYSQL.

Vi risulta ci sia qualche incompatibilità o accorgimenti da adottare?
Grazie in anticipo.
ciccio_the_best 23 Mar 2017 13:54
NoS <NoS@nospam.no> ha scritto:

> Come da oggetto,
> utilizzo Easyphp da parecchi anni, nessun problema.
> Adesso, nel primo progetto in cui uso PDO spesso va crash il server MYSQL.
>
> Vi risulta ci sia qualche incompatibilità o accorgimenti da adottare?
> Grazie in anticipo.

Io uso Xampp e nei miei progetti PHP l'uso di PDO ovviamente
non manda in crash alcunché. Ti converrebbe scaricare Xampp e
provare il tuo progetto tramite esso, se funziona butta pure nel
cesso Easyphp (magari dopo aver segnalato la cosa agli sviluppatori...) ;-)
Leonardo Serni 23 Mar 2017 14:57
On Thu, 23 Mar 2017 09:22:06 +0100, NoS <NoS@nospam.no> wrote:

>Come da oggetto,
>utilizzo Easyphp da parecchi anni, nessun problema.
>Adesso, nel primo progetto in cui uso PDO spesso va crash il server MYSQL.

Controlla cosa c'è nei log di MySQL. E cosa significa "va in crash"? Il server
va giù, o salta la connessione? Che query stava girando?

Leonardo
--

A terrible beauty is born.
- W. B. Yeats, Easter 1916
NoS 23 Mar 2017 15:58
Grazie per la risposta,
la query non riesco ad identificarla.

L'errore è il seguente: "Unexpected end of mysql".

Nei log di mysql, subito dopo il crash trovo:

2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] ******* 'FEDERATED' is disabled.
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: The InnoDB memory heap is disabled
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Mutexes and rw_locks use Windows
interlocked functions
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Compressed tables use zlib 1.2.3
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Not using CPU crc32 instructions
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Initializing buffer pool, size =
20.0M
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Completed initialization of
buffer pool
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Highest supported ******* format is
Barracuda.
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: The log sequence numbers
1416362483 and 1416362483 in ibdata files do not match the log sequence
number 1416595354 in the ib_logfiles!
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Database was not shutdown normally!
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Starting crash recovery.
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Reading tablespace information
from the .ibd files...
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Restoring possible half-written
data pages
2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: from the doublewrite buffer...
InnoDB: Last MySQL binlog ******* position 0 2046, ******* name mysql-bin.000651
2017-03-23 07:29:56 7556 [Note] InnoDB: 128 rollback segment(s) are active.
2017-03-23 07:29:56 7556 [Note] InnoDB: Waiting for purge to start
2017-03-23 07:29:56 7556 [Note] InnoDB: 5.6.15 started; log sequence
number 1416595354
2017-03-23 07:29:56 7556 [Note] Recovering after a crash using mysql-bin
2017-03-23 07:29:56 7556 [Note] Starting crash recovery...
2017-03-23 07:29:56 7556 [Note] Crash recovery finished.
2017-03-23 07:29:56 7556 [Note] Server hostname (bind-address):
'127.0.0.1'; port: 3306
2017-03-23 07:29:56 7556 [Note] - '127.0.0.1' resolves to '127.0.0.1';
2017-03-23 07:29:56 7556 [Note] Server socket created on IP: '127.0.0.1'.

Non capisco quali di questi messaggi possa essere un errore.



Il 23/03/2017 14.57, Leonardo Serni ha scritto:
> On Thu, 23 Mar 2017 09:22:06 +0100, NoS <NoS@nospam.no> wrote:
>
>> Come da oggetto,
>> utilizzo Easyphp da parecchi anni, nessun problema.
>> Adesso, nel primo progetto in cui uso PDO spesso va crash il server MYSQL.
>
> Controlla cosa c'è nei log di MySQL. E cosa significa "va in crash"? Il
server
> va giù, o salta la connessione? Che query stava girando?
>
> Leonardo
>
bramante 23 Mar 2017 22:08
Il 23/03/2017 09:22, NoS ha scritto:
> Come da oggetto,
> utilizzo Easyphp da parecchi anni, nessun problema.
> Adesso, nel primo progetto in cui uso PDO spesso va crash il server MYSQL.
>
> Vi risulta ci sia qualche incompatibilità o accorgimenti da adottare?
> Grazie in anticipo.

per iniziare puoi buttare easyphp o Xammp e sui derivati

ti installi docker o una VM come virtualbox con una distro linux e parti
da li, che sicuramente è la soluzione più professionale

indicaci lo stack *AMP che hai installato

quale versione di php
quale di apache e quale di mysql
può essere che uno dei tre abbia un BUG,

la configurazione della connessione PDO è persistente oppure no?

Ciao
Leonardo Serni 23 Mar 2017 23:13
On Thu, 23 Mar 2017 15:58:55 +0100, NoS <NoS@nospam.no> wrote:

>2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: The log sequence numbers
>1416362483 and 1416362483 in ibdata files do not match the log sequence
>number 1416595354 in the ib_logfiles!
>2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Database was not shutdown normally!
>2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Starting crash recovery.

Che versione di MySQL e su che piattaforma? Questo mi sa di problemi nella
installazione di MySQL (per es., librerie non del tutto compatibili).

Leonardo
--

A terrible beauty is born.
- W. B. Yeats, Easter 1916
NoS 24 Mar 2017 07:06
Grazie per la risposta e hai ragione, il problema è che devo lavorare
saltando da una postazione all'altra e per quanto "giocattoloso" easyphp
è portable e per anni, fino ad oggi, sono sempre riuscito a portarmi
dietro con estrema facilità tutti i progetti.

Ho veramente provato ad usare VM e tool tipo vagrant (anche recentemente
dopo questo episo*****) ma ho sempre avuto grossi problemi nel rendere la
cosa "migrabile" senza doverci perdere parecchio tempo ogni volta.

APACHE 2.4.7
MYSQL 5.6.15
PHP 5.4.24

La connessione PDO non è persistente.




Il 23/03/2017 22.08, bramante ha scritto:
> Il 23/03/2017 09:22, NoS ha scritto:
>> Come da oggetto,
>> utilizzo Easyphp da parecchi anni, nessun problema.
>> Adesso, nel primo progetto in cui uso PDO spesso va crash il server
>> MYSQL.
>>
>> Vi risulta ci sia qualche incompatibilità o accorgimenti da adottare?
>> Grazie in anticipo.
>
> per iniziare puoi buttare easyphp o Xammp e sui derivati
>
> ti installi docker o una VM come virtualbox con una distro linux e parti
> da li, che sicuramente è la soluzione più professionale
>
> indicaci lo stack *AMP che hai installato
>
> quale versione di php
> quale di apache e quale di mysql
> può essere che uno dei tre abbia un BUG,
>
> la configurazione della connessione PDO è persistente oppure no?
>
> Ciao
>
>
NoS 24 Mar 2017 07:07
Sono su Win 8 e le versione della *AMP sono le seguenti:

APACHE 2.4.7
MYSQL 5.6.15
PHP 5.4.24



Il 23/03/2017 23.13, Leonardo Serni ha scritto:
> On Thu, 23 Mar 2017 15:58:55 +0100, NoS <NoS@nospam.no> wrote:
>
>> 2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: The log sequence numbers
>> 1416362483 and 1416362483 in ibdata files do not match the log sequence
>> number 1416595354 in the ib_logfiles!
>> 2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Database was not shutdown normally!
>> 2017-03-23 07:29:55 7556 [Note] InnoDB: Starting crash recovery.
>
> Che versione di MySQL e su che piattaforma? Questo mi sa di problemi nella
> installazione di MySQL (per es., librerie non del tutto compatibili).
>
> Leonardo
>
Leonardo Serni 24 Mar 2017 11:28
On Fri, 24 Mar 2017 07:07:12 +0100, NoS <NoS@nospam.no> wrote:

>Sono su Win 8 e le versione della *AMP sono le seguenti:

>APACHE 2.4.7
>MYSQL 5.6.15

Vedo che ci sono vari bug dalla 5.6.15 in su che *potrebbero* causare dei crash.

Prima di qualsiasi altra cosa, aggiorna a 5.6.35

https://dev.mysql.com ******* mysql/5.6.html

(32 o 64 bit secondo cos'è appropriato per il tuo Windows 8).

Se sostituisci semplicemente i ******* nella cartella MySQL (tranne "data" dove
ci sono i DB)
con quelli dello ZIP, naturalmente a servizio MySQL fermo, questo aggiorna il
server senza
problemi. Altrimenti, se l'installazione è standard (perché non so *AMP dove
metta MySQL),
basta che tu lanci l'installer.

Leonardo
--

A terrible beauty is born.
- W. B. Yeats, Easter 1916
NoS 24 Mar 2017 12:08
Grazie lo provo subito.

Il 24/03/2017 11.28, Leonardo Serni ha scritto:
> On Fri, 24 Mar 2017 07:07:12 +0100, NoS <NoS@nospam.no> wrote:
>
>> Sono su Win 8 e le versione della *AMP sono le seguenti:
>
>> APACHE 2.4.7
>> MYSQL 5.6.15
>
> Vedo che ci sono vari bug dalla 5.6.15 in su che *potrebbero* causare dei
crash.
>
> Prima di qualsiasi altra cosa, aggiorna a 5.6.35
>
> https://dev.mysql.com ******* mysql/5.6.html
>
> (32 o 64 bit secondo cos'è appropriato per il tuo Windows 8).
>
> Se sostituisci semplicemente i ******* nella cartella MySQL (tranne "data"
dove ci sono i DB)
> con quelli dello ZIP, naturalmente a servizio MySQL fermo, questo aggiorna il
server senza
> problemi. Altrimenti, se l'installazione è standard (perché non so *AMP dove
metta MySQL),
> basta che tu lanci l'installer.
>
> Leonardo
>
fmigliori 24 Mar 2017 17:33
Il giorno venerdì 24 marzo 2017 07:06:27 UTC+1, NoS ha scritto:
> Ho veramente provato ad usare VM e tool tipo vagrant (anche recentemente
> dopo questo episo*****) ma ho sempre avuto grossi problemi nel rendere la
> cosa "migrabile" senza doverci perdere parecchio tempo ogni volta.


Vagrant non è una vm, è nato per avere l'ambiente di sviluppo simile
all'ambiente di produzione e si appoggia ad un virtualizzatore di tua scelta.
Non so cosa intendi per migrabilità ma non dovrebbe essere un problema visto la
sua natura. Se hai windows potresti avere problemi iniziali di configurazione,
ma niente di irrisolvibile.

Non è esattamente quello che hai chiesto ma potrebbe essere una buona
soluzione.
NoS 24 Mar 2017 17:35
E' una cosa su cui sto ragionando in effetti però i problemi di
configurazioni non sono pochi e non riesco ad essere produttivo.

Per migrabilità intendo il dover lavorare su macchine diverse tra la
mattina e la sera, con easyphp posso mettere tutto in una pennetta e via
con un VM le cose cambiano da macchina a macchina... purtroppo.
fmigliori 24 Mar 2017 17:50
Il giorno venerdì 24 marzo 2017 17:35:34 UTC+1, NoS ha scritto:
> E' una cosa su cui sto ragionando in effetti però i problemi di
> configurazioni non sono pochi e non riesco ad essere produttivo.

Inizialmente su windows la cosa assurdamente bloccante è il
protocollo di condivisione di default non supportato,
evidentemente vi odiano.

> Per migrabilità intendo il dover lavorare su macchine diverse tra la
> mattina e la sera, con easyphp posso mettere tutto in una pennetta e via
> con un VM le cose cambiano da macchina a macchina... purtroppo.

Ma è proprio quello il bello, per ogni server di produzione avrai una vm e
quindi quando vai ad installare (o se preferisci deploiare) non perdi tempo
e le sorprese saranno minime.

Prenditi un hd da mezzo tera usb3, ormai li trovi nei pacchetti di patatine,
se ci metti VirtualBox più una decina di macchine virtuali ti rimangono 450
giga
per i tuoi script.
NoS 24 Mar 2017 18:38
>
> Prenditi un hd da mezzo tera usb3, ormai li trovi nei pacchetti di patatine,
> se ci metti VirtualBox più una decina di macchine virtuali ti rimangono 450
giga
> per i tuoi script.
>

Si però come scrivevo, poi il problema sono le macchine fisiche su cui
lo fai girare, virtual box ha bisogno di comunicare con le varie schede
di rete che hanno percorsi e config diverse da pc a pc quindi non è un
lavoro portable, purtroppo.

Dovresti avere virtual box settato sulle macchine in cui lo vuoi usare e
spostarti con i vari vagrant ******* ..
fmigliori 24 Mar 2017 21:01
Il giorno venerdì 24 marzo 2017 18:38:53 UTC+1, NoS ha scritto:
>>
>> Prenditi un hd da mezzo tera usb3, ormai li trovi nei pacchetti di patatine,
>> se ci metti VirtualBox più una decina di macchine virtuali ti rimangono 450
giga
>> per i tuoi script.
>>
>
> Si però come scrivevo, poi il problema sono le macchine fisiche su cui
> lo fai girare, virtual box ha bisogno di comunicare con le varie schede
> di rete che hanno percorsi e config diverse da pc a pc quindi non è un
> lavoro portable, purtroppo.
>
> Dovresti avere virtual box settato sulle macchine in cui lo vuoi usare e
> spostarti con i vari vagrant ******* ..

Ignoro windows. Se non puoi lanciare VirtualBox dal disco allora
hai perfettamente ragione: non è una soluzione.

Per quanto riguarda le configurazioni di rete il Vagrant ******* è lì apposta.
bramante 24 Mar 2017 21:35
Il 24/03/2017 07:06, NoS ha scritto:
> Grazie per la risposta e hai ragione, il problema è che devo lavorare
> saltando da una postazione all'altra e per quanto "giocattoloso" easyphp
> è portable e per anni, fino ad oggi, sono sempre riuscito a portarmi
> dietro con estrema facilità tutti i progetti.
>
> Ho veramente provato ad usare VM e tool tipo vagrant (anche recentemente
> dopo questo episo*****) ma ho sempre avuto grossi problemi nel rendere la
> cosa "migrabile" senza doverci perdere parecchio tempo ogni volta.

per questo puoi fare in diversi modi

docker con cartella condivisa + dropbox (fai puntare la cartella
condivisa di docker) sulle varie postazione

docker + un account GitHUB o qualsiasi server GIT (anche in Locale se le
varie postazioni sono in lan) dove fai commit, push, pull dalle varie
postazione.

virtualbox con linux + samba con cartella condivisa (su UNA SOLA
POSTAZIONE)
soluzione decente se unico Developer
vantaggio di avere un solo Server di sviluppo (le workstation solo l'ide
che puntano alla cartella condivisa)
svantaggio che samba non è un fulmine.

virtualbox con linux e cartella condivisa + git
che è quello che utilizzo io è :

in ufficio VirtualBox con ubuntu 16.04 Server con cartella condivisa
dove ho fatto puntare il progetto ad eclipse (purtroppo la workstation è
Win10) pull/clone dal VPS (dove ho installato GIT) e la sera prima di
uscire commit e push. *PS*

da casa utilizzo direttamente un laptop ubuntu con LAMP installato,
quando devo lavorare Pull/clone dal repository GIT e successivamente
commit e push sul VPS.



*PS* questa soluzione è portabilissima, su ogni postazione cloni la VM e
sei a posto.

basta la fantasia e ti scordi chiavette




>
> APACHE 2.4.7
> MYSQL 5.6.15
> PHP 5.4.24
>
> La connessione PDO non è persistente.


ti hanno gia risposto in altro post.
Alessandro Pellizzari 27 Mar 2017 11:50
On 24/03/17 20:35, bramante wrote:

> docker
> ...
> virtualbox
> ...

Il "problema" di entrambe le soluzioni e` che devi appunto avere
qualcosa di installato sull'host. Che sia Virtualbox o Docker, devi
avere un ambiente di virtualizzazione installato.

Purtroppo se lui non vuole dover installare niente sulla macchina host,
allora le versioni portable dello stack LAMP sono l'unica soluzione.

Tenendo presente che sono mono-piattaforma (non puoi usare le stesse
applicazioni Windows portable su Linux e OSX) e che le prestazioni sono
quello che sono, a meno di avere una chiavetta USB3... :)

L'altra soluzione sarebbe una chiavetta USB con tutto il S.O.
installato, e a quel punto te ne freghi di cosa c'e` sull'host: fai boot
da USB, lavori sui tuoi ******* e li salvi nello stesso posto.

Puoi anche avere Virtualbox o Docker nella stessa chiavetta, in modo da
separare i progetti in diverse VM.

In pratica usi l'host solo come *****ware.

Bye.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Il linguaggio di programmazione PHP | Tutti i gruppi | it.comp.www.php | Notizie e discussioni php | Php Mobile | Servizio di consultazione news.